BIG

 

 

Il bunker: il tuo amico bunker .

Non avrai altro amico come un bunker ben posizionato e ben tenuto. Dillo, ne hai ancora paura, o almeno ne hai avuta tanta in passato da dover pensare durante il lancio di far aggrappare i tuoi poveri muscoli all'unico filo di vento in grado di piegare il tuo gesto per far andare la palla un millimetro verso sinistra (perché tanto verso destra ci va sempre un po' per conto proprio) . Niente non ci puoi fare niente, ci finisci sempre dentro e ti ricordi (tu giocatore esperto) tutte le volte che ci sei finito e rifinito dentro prendendo virgole su virgole. Lo sai che ti alzi domani e ti aspetta il solito buncher che non sai e non saprai mai evitare (si dico a te giocatore alle prime armi, che hai pura pure di un filo d'erba troppo alto o di un ramoscello che ti solletica il backspin). 

No , il bunker non e' un nemico. E' una culla solo dove chi c'e' nato e ha fatto i primi passi sa trovare mille ottime frittate e rigirarle tutte con un gesto naturale. E' lì che ti entra il golf in testa, come quando qualche folata di vento in una strada polverosa ti lascia senza fiato soltanto perchè ti ha fatto mangiare un moscerino od ha alzato la gonna alla donna che hai li per caso addocchiato un secondo prima.

Dai dillo, i muscoli ringraziano quando finisci in un buncker , non fossero solo i muscoli dei tuoi piedi che si rilassano prima dei tuoi tiri che li fanno stare fermi come pali al posto di andare a ballare sul parquet riscaldato di una sala da ballo.

C'e' anche chi, un po' più anziano, ma meno disinibito,  là ci ha portato qualche piccola avventuretta.

Di quanti colori avete visto voi i bunker ? Io tantissimi, ne conosco di rossi di neri di arancioni, la sabbia del mondo é sempre chic in un bel bunker, anche se sarebbe stata usata per diventare malta sulla cazzuola di un muratore, mica si offende se la colpisci con la mazza, anzi ti coccola con il suo suono e le sue schegge di quarzo che fanno scintille sul tuo nuovo ferro.


GOLFISTA ! Esci da questa landa sabbiosa ! Tuffati in un altra, ma ogni tanto ricordati di uscire per andare in buca.

Ciiiizzz.

Prev
Next
Page views : 87
Spazio per gli Sponsor